XTB: una piattaforma che potrebbe rappresentare una vera e propria garanzia

Tra tutti i broker dedicati al Forex, XTB è stato fondato in Polonia nel 2002 ed è uno dei broker più popolari essendo diffuso in tutti i maggiori paesi dell’ Unione Europea, nella sua terra di origine questo broker è regolamentato dalla KNF, l’ equivalente della CONSOB italiana, inoltre lo stesso broker è regolato a livello europeo dalla migliore organizzazione di controllo attualmente in circolazione, ossia la CySEC cipriota ma anche la FCA che regolamenta la piattaforma di trading in tutto il Regno Unito. Ad oggi  XTB è considerato uno dei broker più importanti in assoluto, insieme anche a 24Option, avendo ricevuto un premio apposito proprio durante il 2019, le buone caratteristiche di questa piattaforma, inoltre le hanno permesso di diventare il broker più diffuso al mondo, oggi XTB si concentra per la maggiore sul trading del forex ma può operare anche in altri mercati come ad esempio le monete digitali e le materie prime.

I conti disponibili e la sicurezza

Attualmente XTB dispone di due tipi di conto che possono essere scelti dal cliente: il conto standard è stato progettato per rispondere alle esigenze dei trader principianti, per coloro che si sono affacciati al mondo del trading da poco tempo. Il conto di tipo Pro è invece dedicato maggiormente ai trader professionisti e che conoscono già le basi del trading online. Per quanto riguarda le commissioni dei due conti, per il conto Pro sono previste commissioni di 3 euro e 50 per le operazioni fatte in alcuni tipi di mercato, mentre per quanto riguarda il conto standard, non è previsto alcun tipo di commissione. Cosa che invece cambia parlando di spread minimo che nel conto standard risulta meno vantaggioso di quello del conto Pro poiché più elevato. Parlando di leva finanziaria sappiate che non ci sono differenze tra le leve scelte per i professionisti e la leva dedicata ai trader principianti, cosa che spesso accade per la maggior parte dei broker. Per entrambi i tipi di conto infatti la leva finanziaria si aggira intorno a 1:30.

Operare utilizzando la leva finanziaria, come risaputo può portare ad un aumento dei soldi guadagnati dagli investimenti, più la leva finanziaria sarà alta, più alto sarà anche il denaro guadagnato dagli investimenti, purtroppo non è tutto oro quel che luccica perché con la leva finanziaria anche le perdite di denaro vengono proporzionalmente aumentate, perdite che a volte possono anche arrivare ad attaccare il capitale protetto. Fortunatamente XTB ha escogitato però un piano cosi da riuscire a proteggere il conto depositato dagli utenti. Grazie a questa strategia, a differenza di quanto accade con gli altri broker, il conto protetto del cliente non può mai andare in negativo, perciò una volta arrivati a zero, la posizione viene autonomamente chiusa dallo stesso software.

Per concludere

In conclusione possiamo dire che XTB è effettivamente uno dei migliori broker attualmente in circolazione, se non il migliore. Gli asset proposti sono moltissimi, sono tutti molto funzionali e la protezione del conto dell’ utente risulta davvero ottima. In sostanza se state cercando un broker in grado di soddisfarvi, allora XTB fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *